SALE..UN AIUTANTE NELLE PULIZIE DOMESTICHE..6 consigli utili

Ecco dei consigli utili e molto semplici per utilizzare il sale come alleato nelle pulizie domestiche..

Pulire il frigorifero

Per la pulizia mensile del frigorifero non è necessario acquistare prodotti specifici e inquinanti!

Prendete una bacinella, aggiungete un cucchiaino di sale (fino) e mezzo litro d'acqua calda, imbibite la spugna con il liquido e procedete alla pulizia del frigorifero.

Il sale disinfetta e elimina i cattivi odori.

 

Rimuovere le macchie di vino

Se rovesciate del vino (magari rosso!) su tovaglie, maglie,.. assorbite subito con uno scottex tutto il vino, poi cospargete con del sale fino la macchia rimasta, in modo tale che possa continuare ad assorbire le gocce di vino.

Quando il sale sarà completamente asciutto, risciacquate e procedete con un normale lavaggio.

 

Macchie di tè e di caffè

Per sbiancare le tazzine macchiate dal caffè o del tè, versate al loro interno acqua, sale e aggiungete un cucchiaino di bicarbonato di sodio dopodichè lasciate riposare alcune ore e per facilitare la pulizia dopo l'ammollo utilizzate del sale per sfregare i punti macchiati.

Risciaquate con detersivo per piatti.

 

Deumidificare

Potete  deumidificare le stanze della casa con il sale evitando di comprare i famosi deumidificatori che vedete nei supermercati!

Vi basterà posizionare negli angoli più umidi delle vostre stanze dei bicchierini di yogurt (puliti) contenenti del sale grosso.

Il sale è un ottimo rimedio  per assorbire l'umidità.

Quando il sale sarà umido non buttatelo, se è estate potrete lasciarlo al sole finchè sarà asciutto, se è inverno mettelo nel forno caldo così si asciugherà e potrete riutilizzarlo.

 

Pulire le spugne

Tutte le spugne che usate in casa potranno durare piu' a lungo se le lavate con del sale.

In un catino di acqua fredda aggiungete 1 cucchiaio di sale grosso, immergete le spugne e lasciatele in ammollo per qualche ora, procedete poi a risciaquarle con acqua calda.

Il sale rimuove i cattivi odori e permette alle spugne di durare di più.

 

Pulire l'argenteria

Immergete in acqua e sale gli oggetti che volete pulire.

Utilizzate un catino così da poter mettere bene immersi in acqua gli oggetti, dopodichè risciaquate e asciugate con un panno inmicrofibra.

Il rimedio è adatto anche per le normali posate in acciaio inox.

Questo articolo vi è piaciuto?

Fatemelo sapere con un commento e condivitelo su, facebook, twitter e google+!

 

Angy

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Salvo (sabato, 15 febbraio 2014 09:21)

    uaooo!! consigli utilissimi!grazie

  • #2

    biobancarella (lunedì, 17 febbraio 2014 22:23)

    grazie a te!
    continua a seguirmi!
    Angy

  • #3

    Patrizia (lunedì, 25 agosto 2014 23:46)

    Consigli da vera amica. Grazie