DADO VEGETALE FATTO IN CASA

Sapete cosa c'è dentro al dado che si trova in vendita al super?

  • Glutammato monosodico che causa effetti collaterali come nausea, vomito ed mal di testa;
  • Ingredienti estratti chimicamente da scarti animali e vegetali;
  • Grassi pericolosi.

Il dado da cucina non è affatto leggero anzi si tratta  di un alimento molto grasso.

Avete ancora voglia di utilizzarlo?! 


Ecco qui una ricettina semplice per realizzarlo in casa.

E' un dado estremamente sano e genuino.

INGREDIENTI:
  • 500g di sale fino (meglio se integrale io uso quello di Cervia);
  • 500g di cipolle dorate;
  • 500g di carote;
  • 500g di erbe aromatiche che preferite (prezzemolo; basilico; rosmarino; timo; salvia..)

 

PROCEDIMENTO:

  • Lasciate le verdure in ammollo con del bicarbonato, sciacquate le e asciugatele;
  • Tritate molto bene tutte le verdure in un mixer o frullatore, mettete in un ciotola e aggiungete 250 g di sale e mescolate bene, dopodiché aggiungete i restanti 250 g di sale e mescolate ancora fino a quando gli ingredienti si saranno ben mischiati.
  • Riempite dei barattolini di vetro (precedentemente sterilizzati in acqua bollente) e completate con olio (meglio se extravergine di oliva).
  • Chiudere il tappo e mettere in frigorifero o mettete il biodado negli stampini del ghiaccio e tenetelo in freezer.

NOTE: 

Questo tipo di dado si conserva per 5/6 mesi in frigo.

Potete variare il tipo di verdure con quelle che vi piacciono di più, l’importante è tenere sempre come peso: 1,5kg di verdura x ½ kg di sale fino.

Questo articolo vi è piaciuto?

Fatemelo sapere con un commento e condivitelo su, facebook, twitter e google+!

 

Angy

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Romina (domenica, 30 novembre 2014 15:07)

    Ciao, ho provato questa ricetta in primavera... e ho finito il dado ora!!! Ottimo, l' ho anche regalato è tutti sono rimasti a bocca aperta:-)complimenti!